Il Diritto alla Salute è sancito dalla nostra Costituzione

Concordo con quanto emerso dalla ricerca promossa dall’ONPS (Osservatorio Nazionale Permanente sulla Sicurezza): “il Diritto alla Salute è sancito dalla nostra Costituzione e non può sottostare alle comuni dinamiche di riduzione della spesa pubblica”.
Sono contraria ai tagli alla Sanità del Lazio, perchè l’offerta è già inferiore ai bisogni. E’ necessario un controllo accurato delle uscite e dotare il sistema di soluzioni. Magari aprendo anche a capitali privati dall’estero, da parte di soggetti interessati a sviluppare la ricerca e ad entrare nella gestione delle strutture sanitarie. Garantendo, chiaramente, un severo controllo da parte delle Istituzioni. Per fare questo serve uno sforzo culturale per accogliere il denaro privato all’interno della Sanità perchè in futuro quello pubblico non basterà più per soddisfare le esigenze di tutti.

News