Finale di Identità Film Festival al VIGAMUS – The Video Game Museum of Rome

Proclamati i vincitori della IV edizione di Identità Film Festival, rassegna cinematografica internazionale dedicata al cinema indipendente e alla valorizzazione di film di alto spessore socio-culturale non diffusi dalla grande distribuzione. La selezione finale si è svolta presso il VIGAMUS-VIdeo GAme MUSeum of Rome, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nel corso dell’evento CIAK! IO SONO! Critico per un giorno, che ha visto protagonista una giuria molto speciale, composta dagli studenti di alcune scuole romane. I vincitori sono: VODKA TONIC di Ivano Fachin (sezione cortometraggi); GUIDO DUTY GORN di C. Crapanzano, F. Giagnoni e A. Salvato (sezione documentari); FRONTIERS di Hermes Mangialardo (sezione videoclip).

foto (1) L’evento si è tenuto nel corso di un matinée dedicato interamente alla proiezione di cortometraggi, videoclip e documentari, finalisti della quarta edizione di Identità Film Festival, manifestazione cinematografica nata per valorizzare i talenti di oggi che meritano sostegno e per promuovere i territori poco conosciuti, utilizzando la cultura come volano di sviluppo. Ad aprire la giornata l’intervento di Irene Pivetti, Presidente di LTBF Onlus e promotrice del Festival delle Identità, e di Marco Accordi Rickards, Direttore VIGAMUS. A seguire la proiezione delle opere di Identità Film Festival, giunte in finale grazie al successo delle votazioni on-line sul sito del Festival delle Identità e negli eventi dal vivo. Nel corso di quattro edizioni Identità Film Festival è divenuta una rassegna cinematografica annuale itinerante, presente in più parti d’Italia, con una giuria popolare. Ad ogni evento gli spettatori sono chiamati ad essere Critici per un Giorno di film italiani e stranieri, selezionati tramite bando di concorso e giunti da ogni parte del mondo: Bangladesh, Brasile, Cina, Cuba, Germania, Gran Bretagna, Guinea, Honduras, Italia, Palestina, Repubblica Moldova, Romania, Slovenia, Spagna, Sri Lanka, Tunisia, Turchia e molto altro. I film sono di grande impatto emotivo, in cui gli eroi sono spesso uomini semplici che lottano per difendere la propria identità, il proprio valore e il proprio territorio contro le difficoltà della vita: fanatismo, indifferenza, abbandono, conflitti di classe, lotte religiose e difficoltà di adeguarsi a una nuova cultura. Queste sono soltanto alcune delle tematiche affrontate dai film in gara, che raccontano storie che fanno parte della vita di tutti i giorni. I film in finale sono stati votati da una giuria composta da classi dell’Istituto Ambrosoli, dell’Istituto Via Salvini, del Liceo Mameli e da allievi di Recitazione dell’Accademia Nazionale D’Arte Drammatica Silvio D’Amico che hanno decretato i vincitori per categoria in una giornata che ha coniugato intrattenimento e capacità critiche. Il coinvolgimento delle scuole romane rientra in un progetto più ampio che il Festival delle Identità (di cui Identità Film Festival è parte integrante) sta promuovendo in collaborazione con Only Italia Academy: favorire gli scambi culturali tra studenti italiani e studenti cinesi e promuovere la lingua italiana nel mondo. Non a caso il Festival delle Identità e Only Italia Academy saranno tra i protagonisti della Settimana della Lingua Italiana che si terrà a Pechino e Shangai a fine ottobre. La quarta edizione di Identità Film Festival si è aperta con un’anteprima al VIGAMUS – The Video Game Museum of Rome, riconosciuto da Roma Capitale, con il titolo “In collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca”. Identità Film Festival ha debuttato in più serate a Riccione presso CINEMA IN GIARDINO, l’importante appuntamento cinematografico dell’estate riccionese, promossa dal Comune di Riccione Assessorato alla Cultura e da Giometti Cinema. Collaborano con Identità Film Festival: VIGAMUS – The Video Game Museum of Rome - che ospita la storia del videogioco, una giovane forma d’arte con un passato alle spalle fatto di personaggi memorabili, storie avvincenti e ideatori geniali, AperitivoCorto, il maggiore circuito italiano di distribuzione di cortometraggi presieduto da Sergio Rinaldi e il Giometti Multiplex, il circuito cinematografico presente a Pesaro, Fano, Ancona, Jesi, Matelica, Tolentino, Monte Urano, Prato, Rimini, Riccione e Cattolica che offre l’importantissima opportunità di una diffusione ai film vincitori di Identità Film Festival. Nel 2012, Identità Film Festival si classifica tra i finalisti al Festival of Festivals per la categoria: Best Breakthrough Award.

News