Only Italia presenta la Fiera di Yangzhou a San Marino

Workshop di presentazione della Fiera Agroalimentare di Yangzhou organizzato da Only Italia a San Marino. Luogo di incontro e di confronto tra gli imprenditori italiani, le autorità Sanmarinesi e il mercato cinese. Dopo il saluto della Presidente di Only Italia Irene Pivetti, al centro congressi Kursaal il Segretario di Stato per il Turismo, lo Sport e i Rapporti con l’A.A.S.S. Teodoro Lonfernini definisce la Repubblica di San Marino in questo contesto luogo di incontro e di confronto. Una opportunità per tutti. “Guardiamo insieme alla Cina che entrambe le nostre realtà conoscono bene” afferma, “farlo con Only Italia e l’amica Irene Pivetti è il grande valore aggiunto”. Il funzionario Vicario dell’Ambasciata Italiana a San Marino portando i saluti dell’Ambasciatore d’Italia Barbara Bregato ringraziando la presidente Pivetti per il successo di Only Italia, analizza questa impresa coraggiosa e seria ponendosi una domanda basata su indagini economiche “perché l’Italia incluso San Marino è al ventesimo posto nell’esportazione agroalimentare in Cina? Perché ci vuole assistenza, ci vuole una piattaforma professionale che accompagna le imprese in un mercato molto complesso, in un mercato internazionale dove non è possibile il far da sé”. La presentazione del Parco Industriale di Yangzhou di Zhou Zhong Xing nella sua concretezza di realtà d’impresa, centro di logistica, di produzione, di ricerca e di sviluppo, un kilometro di metri quadrati è il centro di produzione dedicato ai soli prodotti italiani. “Yangzhou vi da il benvenuto e anche la Cina”. L’ingegner Walter Ferrazza ha presentato lo Showroom Italia presso il Parco Agroalimentare di Yangzhou, presentando non solo il progetto ma la filosofia che accompagna il progetto. Ricreare “botteghe” per gli espositori dove il sapore e la cultura italiana si fondono con i prodotti, millesettecento metri di Italia con bar, sale, piazze con ologrammi, un modello che può essere ricreato in qualsiasi altro spazio o struttura. Iro Belluzzi, Segretario di Stato per il Lavoro, la Cooperazione e l’Informazione Esponendo le prospettive di sviluppo e il mercato del lavoro afferma che la Cina è un grande mercato ma non è un mercato facile. La scelta di San Marino è strutturale, è uno stato indipendente che può offrire agli imprenditori italiani opportunità e facilitazioni attraverso anche una formazione specifica, non solo tecnica ma ritornando ad apprendere anche antichi mestieri, accrescendo la penisola italiana e non impoverendola. In questo momento di crisi c’è bisogno di creare la scintilla, sostiene , Marco Arzilli, Segretario di Stato per l’Industria, l’Artigianato, il Commercio, i Trasporti e la Ricerca. Nuovi driver dell’economia di San Marino, innovazione, internazionalizzazione, ricerca. Only Italia è una piattaforma molto importante l’ossatura dell’economia sono le PMI. Offriamo una serie di opportunità perché l’apertura dei confini è molto importante, le aziende italiane che investono a San Marino hanno opportunità concrete. Stessa filosofia di impresa di semplificazione di Only Italia. Concludono il Workshop gli interventi dell’avvocato Achille Campagna, notaio della Repubblica di San Marino, dei commercialisti Enzo ed Elisa Zafferani.

News