A Bruxelles al World Green Design Organization

Dal 13 al 18 ottobre presso il Parlamento europeo il vertice sulle nuove opportunità di cooperazione Green Design tra Cina ed Europa. Scelte riguardanti il “Green New Deal”, risorse ed energia nello sviluppo verde dell’economia delle nazioni. WGDO fondata a Bruxelles a settembre 2013 è la prima organizzazione internazionale senza scopo di lucro che evidenzia il rapporto uomo-natura per promuovere, e diffondere il Green Design nel mondo trasformando l’attività produttiva e i modelli di consumo. World Green Design Organization ha già promosso undici forum in Svizzera, a Bruxelles, in Germania, a Yangzhou in Cina e a Milano. Sempre dal 13 al 18 ottobre 2016 World Green Design Achievement Exhibition. In mostra istituzioni ed eccellenze nello “sviluppo verde”, costruzioni, food, trasporti, energia, tecnologia, materiali. Presenti anche i premiati Durante il Forum Mondiale Green Design Yangzhou Summit 2016, “Design Award World Green”. “Come presidente onorario di WGDO vorrei esprimere a tutti voi la mia gratitudine per partecipare a questo vertice” così lrene Pivetti porge i suoi saluti ” … “siamo qui per un motivo preciso, per approfondire la nostra conoscenza, per rafforzare i nostri legami, condividere il nostro impegno verso uno sviluppo sostenibile e un futuro migliore, per tutti quelli che verranno dopo noi sulla Terra”. Continua così, ribadendo che “la natura è una risorsa enorme, ma non è illimitata… L'anno scorso, quando abbiamo tenuto WGDO Summit a Milano, l'ultimo giorno del World Expo 2015, si è svolta la cerimonia di premiazione nel padiglione Serbo, all’interno del cluster Bio-Mediterraneo, sulla parete di quel padiglione c’era scritta una frase: "Il futuro è la condivisione". Oggi, miei cari amici, vorrei citare questa frase, considerandola come un avvertimento, e un programma di vita, allo stesso tempo. Mi permetto di usarlo anche come un desiderio, il mio augurio, per tutti noi, è di essere in grado di portare il nostro contributo al progresso del genere umano, qualunque sia il nostro lavoro o posizione sociale, nel nome della condivisione, con rispetto, con amore.” Parole vere e sentite quelle dell’onorevole Pivetti, che presiede la FIrene Pivetti al World Green Design Organization, summit Bruxelles 2016 dal 13 al 18 ottobreondazione per lo sviluppo Italia Cina e che nella seconda giornata di WGDO 2016 Summit presenta il suo immenso lavoro. “Come sapete, la mia attività è interamente dedicato allo sviluppo di progetti industriali, commerciali e culturali tra Italia e Cina, e vi dico che nel corso di molti anni di esperienza quello che decide davvero come un complesso business internazionale si concluderà è esattamente la qualità della squadra. Agendo come una squadra, pensare come una squadra, sentendosi come una squadra educa le aziende che la condivisione è il primo passo di un vero e proprio progresso e uno sviluppo efficace. La condivisione di opportunità, la condivisione delle risorse, delle soluzioni… questo è il vero significato di una economia della condivisione, qualcosa di radicato nelle nostre scelte quotidiane e comportamentali, di gran lunga davanti a una questione di teoria economica, piani e algoritmi.” Condivisione è forza in tutti i campi, fa più grande, piccole aziende italiane possono unirsi e entrare a far parte del Food Industrial Park di Yangzhou, condivisione è team quando l'ENEA, l'Agenzia di Stato italiano per l'Energia e l'Ambiente sta sostenendo i nostri progetti, afferma Irene Pivetti che saluta così: "Nel mondo ciò che manca non è la ricchezza, ma la condivisione". O, per ricordare il motto che era sul muro del padiglione dell'Expo dove l'anno scorso abbiamo tenuto la nostra cerimonia WGDO Award: Il futuro è la condivisione.”

News