Riprendono le lezioni della Scuola di Politica Gianluigi Marrone

Politica Gianluigi Marrone

Scuola di Politica Gianluigi MarroneRiprendono dopo la pausa estiva le lezioni della Scuola di Politica Gianluigi Marrone. Il prossimo appuntamento si terrà giovedì 26 settembre 2013, dalle 18 alle 20, a Roma presso la sede di LTBF Onlus. Vi aspettiamo! Per info scrivete a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lezione del 4 luglio 2013

Scuola di Politica Gianluigi Marrone

Continuano gli incontri della Scuola Politica Gianluigi Marrone incentrati sulla riscoperta dei valori della nostra Carta Costituzionale italiana e che intendono arricchirsi del contributo delle donne in relazione al loro punto di vista della politica, così da determinare un ruolo centrale e funzionale della donna per il futuro della nostra politica. L’atteso appuntamento ha proseguito l’accurata analisi incentrata sull’art.1 – “L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione” – focalizzando la sua attenzione sulla sovrapposizione  e relazione tra “lavoro” e “regole”, cioè la relazione fra il sistema economico, le dinamiche degli interessi e il sistema istituzionale”. Gli argomenti affrontati nel 3° incontro sono stati….

    La Lobby

-     definizione di lobby

-     dove nascono i fraintendimenti sulle lobby

-     lobby europea ed anglosassone

-     lobby in Italia

-     lobby di gruppo o di sistema;

 

Le Madri Costituenti: Teresa Mattei

-     8 marzo ed il simbolo delle mimose

-     Art.37 e la retribuzione della donna secondo T. Mattei

-     il limite di accesso a determinati lavori per le donne

-     diritto delle donne di accedere ad ogni grado della Magistratura;

 

Comitato legislativo sul Diritto al lavoro

Organo di consulta creato per l’elaborazione di un emendamento da consegnare al Ministro dell’Immigrazione italiano sui temi:

-   Permesso di soggiorno per cittadini stranieri nati in Italia

-   Riconoscimento dei titoli di Studio

 

L’incontro è stato presieduto e coordinato dalla Presidente Irene Pivetti con la partecipazione di:

    - Giorgia Fattinanzi, giornalista e portavoce Fiom. Argomento: Teresa Mattei la più giovane delle Madri Costituenti della nostra Costituzione;

    - Laura Deitinger, presidente di Assoknowledge, associazione aderente a Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici che rappresenta le imprese italiane innovative che investono in tecnologie e ricerca. Argomento: la Lobby;

    - Adelina Recchia, avvocato, referente  e coordinatrice del Comitato Legislativo sul diritto al lavoro.

La scuola è ospite del Palazzo dell’Informazione dell’Adnkronos ed è promossa dalla LTBF Onlus e Fondazione Foedus.

Per info scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Fotogallery lezione del 4 luglio 2013

Con Giorgia Fattinnanzi, giornalista e portavoce FIOM, e  Laura Deitinger, presidente Assoknoledge di Confindustria

Con Giorgia Fattinnanzi, giornalista e portavoce FIOM, e Laura Deitinger, presidente Assoknoledge di Confindustria

Con Adelina Recchia, Giorgia Fattinnanzi, Laura Deitinger, relatrici della terza lezione della Scuola
Con Adelina Recchia, Giorgia Fattinnanzi, Laura Deitinger, relatrici della terza lezione della Scuola

Nuovo appuntamento con la Scuola di Politica Gianluigi Marrone

Scuola di Politica Gianluigi MarroneLa prossima lezione della Scuola di politica Gianluigi Marrone si terrà giovedì 4 luglio 2013, dalle 16 alle 18, presso la sede dell’agenzia di stampa ADNKRONOS a Roma. Vi aspettiamo!

 

Irene Pivetti presenta la Scuola di politica Gianluigi Marrone

La Scuola di Politica Gianluigi Marrone nasce dalla mia profonda convinzione che sempre più le donne possano, anzi debbano, impegnarsi in prima persona nella vita politica dell’Italia.
L’Italia deve ripartire e le donne devono essere sempre più protagoniste in questa fase di ricostruzione.
Ho avuto l’onore di servire lo Stato, sia come Presidente della Camera dei Deputati, sia come parlamentare.
La mia esperienza personale di donna in politica mi rende oggi ancora più sicura che esiste un punto di vista delle donne sulla Politica e le Istituzioni.

E che questa visione, questo sguardo al femminile, debbano emergere nella politica italiana, come arricchimento, come qualcosa di nuovo che può, perché no, portare a soluzioni innovative di problemi annosi.
La Scuola vuole fare questo, cioè offrire a tutte le donne con la passione per la politica e la volontà di impegnarsi, gli strumenti per poter intraprendere questo difficile ma entusiasmante percorso.

Capire la Politica, diventandone protagonisti, è un diritto di ogni cittadino. Anche per questo ho voluto dedicare questa scuola alla memoria di Gianluigi Marrone, che fu capo della mia segreteria durante la presidenza della Camera, e che è ricordato per essere stato Giudice unico della Città del Vaticano.

Gli dedico questa scuola con gratitudine, per l’esempio che è stato per me, e per molti, di servizio allo Stato, ma anche di amore per la Chiesa, e gliela dedico con affetto, per essere stato prima che un collaboratore un sincero amico. Spero, anzi sono sicura, che da dove ora si trova si sentirà vicino a noi.

Il progetto della Scuola di Politica Gianluigi Marrone nasce in collaborazione con l’associazione di promozione sociale Learn To Be Free e la Fondazione Foedus, entrambe impegnate da anni nel sostenere l’impresa, la solidarietà, la cultura, e con il sostegno di No vuol dire No, associazione no profit che lotta contro la violenza sulle donne.

La Scuola si svolgerà nell’arco di 10 mesi, con lezioni a cadenza mensile.
La Costituzione Italiana sarà la protagonista delle lezioni. Ho voluto iniziare da qui, dallo strumento fondamentale della Democrazia, il fondamento della nostra Repubblica. Ogni lezione esaminerà un articolo specifico, studiandone i vari aspetti, la storia e l’attualità.

Sono convinta che un impegno serio e convinto in politica debba partire dalla conoscenza della nostra Carta fondamentale. Solo così sarà possibile iniziare un percorso impegnativo e serio, non improvvisato. E mi auguro che questa strada possa formare tante giovani donne e portarle a diventare esse stesse protagoniste della Politica di domani.

Irene Pivetti

Capire la politica, diventandone protagonisti, è un diritto di ogni cittadino. Le donne possono avere un ruolo centrale per il futuro della nostra politica.

 

Scuola di Politica Gianluigi Marrone

Sono aperte le iscrizioni alla Scuola di formazione politica “Gianluigi Marrone”, il cui obiettivo è offrire a tutte le donne con la passione per la politica e la volontà di impegnarsi, gli strumenti per poter intraprendere questo difficile ma entusiasmante percorso. Capire la Politica, diventandone protagonisti, è un diritto di ogni cittadino. La scuola è promossa da LTBF Onlus e fondazione Foedus. Per info scrivete a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Leggi articolo qui www.adnkronos.com